Presentazione della ASLI

Scopi

L’ASLI è un associazione laica e indipendente che in una prospettiva ecumenica promuove lo studio e la conoscenza di Lutero in Italia e mette in contatto coloro che si interessano alla materia. Lo statuto descrive gli scopi come segue:

1) Promuovere la discussione riguardante la teologia luterana in Italia.

2) Curare e/o finanziare pubblicazioni in lingua italiana riguardanti l’opera ed il pensiero di Martin Lutero.

3) Facilitare l’accesso a informazioni di carattere culturale, storico e teologico, in lingua italiana, mediante internet, libri o altri mezzi idonei.

4) Promuovere lo scambio di conoscenze tra l’Italia, gli altri paesi europei, in special modo la Germania, e altri paesi.

5) Promuovere seminari di formazione teologica, soprattutto per i giovani.

6) Promuovere convegni accademici.

7) Promuovere le relazioni tra università e comunità ecclesiali.

8) Promuovere il dialogo ecumenico tra le confessioni e le religioni.

9) Contribuire alla formazione mediante borse di studio, aiuti finanziari e logistici, libri e materiale didattico.

10) Promuovere, in generale, tutto ciò che possa aiutare a mantenere vivo il discorso teologico intorno alla figura di Martin Lutero.

Attività

Le attività si articolano in due ambiti, quello della divulgazione della conoscenza e quello della ricerca teologica.

Alla divulgazione concorrono:

Seminario teologico annuale, rivolto a studenti e laici e organizzato insieme alla CELI – Chiesa Evangelica Luterana in Italia (inizio 2011).

Annuario: pubblicazione annuale fuori commercio con le relazioni del seminario e informazioni sulle attività dell’ASLI, sulle pubblicazioni di teologia luterana e su altri eventi legati alla materia (inizio 2011).

Sono dedicate alla ricerca:

Convegno teologico annuale a livello universitario legati al tema dei “Studi luterani”. (inizio 2012)

Collana di “Studi luterani” con una pubblicazione all’anno mette a disposizione in traduzione italiana gli articoli più significativi della ricerca internazionale riguardo a un tema specifico e gli affianca delle relazioni tenuti al convegno teologico (inizio 2013).

Ambedue gli ambiti vengono coperti da:

  • Sito Internet ( www.studiluterani.it )
  • Promozione ecumenica

Concretizzazioni

Seminario teologico: Il primo seminario teologico si svolgerà dal 23-25 settembre 2011 nella Sala conferenza del Centro Melantone di Roma.

I relatori e temi saranno:

Prof. Franco Buzzi: La conoscenza naturale di Dio

Pastore Dieter Kampen: Il perdono.

Prof. Paolo Ricca:

Pastore Alberto Saggese:

Annuario 2011: Pubblicazione in proprio nei primi mesi del 2012. Esso conterrà:

  • Informazioni generale sull’ASLI e statuto
  • Informazioni sulle attività svolta nel 2011
  • Informazioni sugli eventi del 2011 legati a Lutero
  • Riassunto dei temi trattati al seminario teologico
  • Recensioni dei libri su Lutero e sulla teologia luterana pubblicato nel 2011

Convegno teologico

  • 2012 Lutero e la mistica
  • 2013 Lutero e theosis
  • 2014 Lutero e il servo arbitrio
  • 2015 Comunione eucaristica

Collana di “Studi luterani” con una pubblicazione all’anno mette a disposizione in traduzione italiana gli articoli più significativi della ricerca internazionale riguardo a un tema specifico e gli affianca delle relazioni tenuti al convegno teologico.

La collana verrà pubblicata dall’Editrice Claudiana e affianca quella delle Opere scelte di Lutero.

Studi luterani, vol. 1, 2013: Lutero e la mistica — Il rapporto tra Lutero e la mistica è un tema da sempre trattato dalla ricerca scientifica, benché non al centro del dibattito. C’è da dire che negli ultimi vent’anni, il tema ha visto un interesse rinnovato e le pubblicazioni al riguardo si sono moltiplicate. Questo dipende sicuramente anche dal grande interesse per la mistica in generale. Oggi ci si rende conto che non si può comprendere adeguatamente Lutero se non considerando questo rapporto nell’interpretazione. Una pietra miliare della ricerca fu un convegno nel 2005 i cui atti sono stati pubblicati nel 2007:  Gottes Nähe unmittelbar erfahren. Mystik im Mittelalter und bei Martin Luther, ed. Da Berndt Hamm e Volker Leppin, Mohr Siebeck, Tübingen 2007. I due saggi di Berndt Hamm e Volker Leppin riassumono molto bene ciò che oggi si possa dire a proposito di questo tema e potrebbero essere la base del volume. I due saggi sono già di per sé sufficienti, ma si potrebbe abbinarne altri.

Studi luterani, vol. 2, 2014: Lutero e Theosis. La Scuola finlandese — A partire dal dialogo luterano-ortodosso in Finlandia si è formata una scuola d’interpretazione intorno alla figura di Tuomo Mannermaa che interpreta Lutero a partire della sua affermazione: “in ipsa fide Christus adest”, Cristo è presente nella fede stessa. La scuola finlandese ha esaminato le implicazioni ontologiche della teologia di Lutero  rivelando “nuovi” aspetti che stanno dando buoni frutti nella ricerca internazionale. Una pietra miliare per questo indirizzo è stato il simposio “Thesauris Lutheri”, tenuto nel 1986, che ha presentato, per la prima volta, il nuovo paradigma ermeneutico ad un pubblico internazionale: Tuomo Mannermaa, Giselli-S. Peura (ed), Thesauri Lutheri. Auf der Suche nach neuen Paradigmen der Lutherforschung. Referate des Luther-Symposiums in Finnland 11-12 November 1986, Finnische Theologische Literaturgesellschaft – Luther-Agricola-Gesellschaft, Helsinki 1987

Importati in Germania soprattutto dalla Lutherakademie Ratzeburg e in America da Carl E.Braaten e Robert W. Jenson, in Italia questa scuola è quasi del tutto sconosciuta. Soltanto Angelo Maffeis, Teologie della Riforma, Morcelliana, Brescia 2004, ne dedica un proprio capitolo e sottolinea l’importanza di questa chiave d’interpretazione.

Un volume di Studi luterani potrebbe semplicemente riportare gli atti del Thesauris Lutheri oppure mettere insieme un’antologia di saggi dal 1986 fino ad oggi.

Studi luterani, vol. 3, 2015: Lutero e il Servo Arbitrio. Il problema della libertà nell’economia della redenzione. Un caposaldo nella comprensione della teologia luterana. Importante pure studiare l’influsso della dottrina anti-pelagiana di Agostino sul pensiero di Lutero. Il testo potrebbe contenere studi italiani e non, compresa una breve, ma significativa, antologia di testi di Lutero ed Agostino.

Studi luterani, vol. 4, 2016: Comunione eucaristica. Pubblica i contributi più significativi del dialogo ecumenico internazionale, affiancandoli con i contributi del convegno teologico. Intende così far conoscere maggiormente questo dialogo in atto, promuovendolo.

Sito internet

Funge da piattaforma principale, raccoglie informazioni e testi, invia avvisi e newsletter ed è collegato anche a Facebook.

Tra altro raccoglierà – anche con il contributo dei lettori – una bibliografia della pubblicazioni su Lutero in lingua italiana

Raccoglierà inoltre nomi di teologi, indirizzi utili e progetti di studio su Lutero in atto.

Promozione ecumenica

Con il convegno teologico e il volume dei Studi luterani sul comunione eucaristica l’ASLI intende dare un contributo al ecumenismo a livello accademico e ecclesiale.

L’apertura ecumenica verrà anche mantenuta nei progetti di divulgazione.

Soci

Possono diventare soci dell’ASLI tutti gli interessati alla materia: persone fisiche, ma anche Chiese, Comunità, fondazioni e altri istituzioni. I membri sono tenuti ai seguenti contributi annui:

  • quota «socio ordinario»: 40 Euro
  • Ridotta (studenti): 20 Euro
  • quota «socio sostenitore»: 60 Euro
  • quota «socio istituzionale» (Chiese, Comunità, Fondazioni ecc.): 300 Euro.

L’iscrizione come socio è certamente un segno fondamentale per l’appoggio dell’associazione.

Come iscriversi alla ASLI

 

Print Friendly, PDF & Email
This entry was posted in Novità. Bookmark the permalink.

Comments are closed.