Materiali giornata di studio del 21 novembre 2013


Numero Speciale del "Regno" 2013Dal conflitto alla comunione

La Commissione luterana – cattolica sull’unità e la commemorazione comune della Riforma nel 2017

Nel 2017, cattolici e luterani commemoreranno i 500 anni dall’affissione delle 95 tesi di Lutero a Wittenberg, che diedero avvio al movimento della Riforma. Luterani e cattolici celebreranno assieme quella ricorrenza. Sarà la prima volta da allora. Commemoreranno anche i 50 anni di dialogo ecumenico. Dopo secoli di conflitti essi hanno scoperto che sono più le cose che li uniscono di quelle che li dividono. Sarà dunque una commemorazione ecumenica.
Il 2017 sollecita cattolici e luterani a confrontarsi nel dialogo sui problemi e le conseguenze storiche della Riforma e delle risposte che a essa vennero date. Sono cambiate le prospettive storiche e le ipotesi di lavoro, si sono approfonditi gli studi e le riflessioni sulla figura e sul pensiero
di Martin Lutero, sino a riconoscerne il valore spirituale e teologico.
Questo supplemento presenta, nell’esclusiva versione italiana, il documento Dal conflitto alla comunione, firmato dalla Commissione luterana – cattolica romana sull’unità, che avvia le commemorazioni. Così facendo il 2017 diviene una sfida posta a entrambi sulla comune fedeltà al Vangelo e sulla reciproca ricerca della comunione. […]

[Cliccare sull’immagine per leggere il documento integrale, qui pubblicato con il permesso dell’editore]


Dieter KampenLibertà come dono

di Dieter Kampen

Nel 1520 Lutero esplica il concetto di esistenza cristiana con il suo “De libertate cristiana”, concentrandosi peraltro anche negli altri più importanti scritti riformatori di quell’anno sul tema della libertà: Libertà dell’Evangelo, libertà della Parola, libertà della Chiesa e così via. Possiamo quindi affermare che la libertà è centrale per il pensiero di Lutero.
Ciò premesso, ritengo opportuno iniziare la riflessione sulla “libertà come dono” proprio dal passo famoso in cui Lutero descrive la sua scoperta riformatoria, centro della sua teologia. Questo testo dalla prefazione della raccolta delle sue opere latine, scritto nel 1545, cioè verso la fine della sua vita, costituisce quasi un testamento ai posteri sulla scoperta riformatoria e quindi, come vedremo, sulla libertà. […]

[Cliccare sull’immagine per leggere il documento integrale, pubblicato con il permesso dell’autore]


Print Friendly, PDF & Email
This entry was posted in Novità, Teologia. Bookmark the permalink.

Comments are closed.